In EvidenzaItinerari e ViaggiNewsNews in Evidenza

Fra Trento e il Garda, la Valle dei Laghi

Il nostro @guru propone un itinerario che lo porta a toccare molti piccoli bacini lacustri del Trentino. Lui l’ha percorso in scooter, ma il tragitto si presta ovviamente anche a moto turistiche e… sportive!

Home Forum La valle dei laghi

  • Questo topic ha 19 risposte, 9 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 5 anni fa da Dolfy.
Visualizzazione 16 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #14620
      Anonimo

        Sabato 01 giugno 2019 – “Fra Trento ed il Garda si apre la Valle dei Laghi, dove è ancora l`acqua a dominare il paesaggio come è facile intuire, con i bacini di Terlago, Santa Massenza, Toblino, Cavedine e altri più piccoli. In questa zona che tocca anche i piccoli borghi di Vezzano, Lasino, Calavino e Padergnone si incontra un paesaggio particolare, in cui si mescolano vegetazione mediterranea e alpina, e convivono olivo, faggio, leccio e conifere, così come l’alloro e il muschio. Sovrastano la Valle le pendici occidentali del Bondone, fitte di boschi, fra i quali troviamo a quasi mille metri di altitudine il lago di Lagolo.” [cit]
        Era da un po’ che non passavo da quelle parti, per cui, complice finalmente il meteo clemenente, prendo macchina fotografica e scooter e a metà mattinata del sabato, tangenziale di Verona, SS12 in poco tempo ci sono. Faccio la strada di Drena, localitù famosa per il castello. A metà della strada devio prendendo il percorso delle marocche (di Dro), Un Biotopo arido (penso sia l’unico non umido) nella valle del Sarca. Un territorio interessante da fare anche a piedi o in bicicletta. Le Marocche di Dro sono un’ampia e soleggiata distesa di sassi (mar nel dialetto locale) che si trova nel comune di Dro. Di origine post-glaciale, formatesi circa 200.000 anni fa, durante le fasi di ritiro dei ghiacciai, per effetto dell’allentarsi della spinta sui fianchi delle montagne, sono precipitate sul fondo valle tre grosse frane composte da detriti rocciosi. L’erosione degli agenti atmosferici e il tempo hanno disgregato e modellato ulteriormente questa distesa rocciosa.

        null

        null

        Arrivo quindi all’inizio del lago di Cavedine, la lingua ufficiale è il tedesco, temo di essere l’unico italiano. Il posto è molto bello e, soprattutto, rilassante. Molti i sentieri che si possono percorrere a piedi

        null

        null

        null

        Lascio il lungolago e mi inerpico su per i pendii sfidando tutta una serie di cartelli di divieto che appaiono all’improvviso (unico transito permesso lo scooter) al fine di fare qualche foto del lago dall’alto.

        null

        null

        Mi fermo a fare qualche foto nel centro del paese di Cavedine

        null

        null

        null

        Sono sulla strada che porta al Bondone, luogo dove si danno appuntamento tutti i motociclisti seri. Mi vergogno moltissimo a percorrere questo luogo (dove anche le auto ci danno dentro) in scooter ma tant’è sono venuto a fare qualche foto. Se mai dovesse fermarmi qualche pattuglia di polizia o carabinieri gielo dirò e mostrerò la macchina fotografica.
        E sono arrivato a Lagolo, piccolo e carico specchio d’acqua facente anche lui parte della valle dei laghi.

        null

        null

        null

        Ritorno nel “fondovalle” per la prossima meta: il lago di Toblino con l’omonimo castello, forse il luogo più fotografato di tutto il Trentino

        null

        null

        null

        Subito dopo il lago di Toblino, contiguo c’è il lago di:

        null

        Anche questo lo percorro in scooter

        null

        Il paese di Santa Massenza è famoso per le sue grappe e per la produzione di un vin santo che nasce dall’uva autoctona Nosiola

        null

        A questo punto proseguo per il lago di Lamar (e lago santo)

        null

        null

        Anche questa è una zona adatta al trekking, non sipò percorrere con veicoli a motore ma ci sono parcheggi (a pagamento). La sosta per gli scooter è vietata per cui non mi resta che tornare indietro. Inizio a questo punto l’ultima parte del giro, ma forse la più spettacolare. Si arriva infatti a Ranzo per una strada scavata nella roccia e dalla quale si può rimirare un panorama mozzafiato sulla sottostante valle

        null

        null

        null

        null

        null

        Un ringraziamento al mio compagni di viaggio

        null

        Bene, il giro è finito, è stato molto bello. Ritorno per la Vallarsa, ma questa è un’altra storia

      • #14628
        Mastic
        Amministratore del forum

          Molto bello.
          L’ho rilanciato in Home page. Se hai riferimenti utili per chi volesse mangiare o dormire aggiungili!
          🙂

        • #14629
          Anto
          Moderatore

            Che meraviglia di posti, da come descrivi sembrerebbe che non hai trovato nemmeno tanto traffico

          • #14652
            Anonimo

              vSe hai riferimenti utili per chi volesse mangiare o dormire aggiungili!

              No, mi spiace, non mi sono mai fermato a dormire in quella zona, però difficilmente ci si trova male

              Che meraviglia di posti, da come descrivi sembrerebbe che non hai trovato nemmeno tanto traffico

              Uno spettacolo, strade praticamente deserte … mi sono molto divertito.

            • #14653
              Bobpezzadoo
              Partecipante

                belle foto Guru, anche quelle storte 😀 😀 😀

              • #14654
                Fuzz
                Partecipante

                  …ho letto fino a quando ho trovato la parola “scooter” 🙂
                  poi non ce lo fatta a continuare, peccato prometteva bene.

                • #14659
                  Geppo32x
                  Partecipante

                    Guru ma non avevi la XR?????????

                  • #14662
                    Anonimo

                      …ho letto fino a quando ho trovato la parola “scooter” 🙂
                      poi non ce lo fatta a continuare, peccato prometteva bene.

                      Perchè sei gretto e meschino ed hai paura delle diversità. Sei un talebano bicilindrico, oserei dire ancestralmente fossilizzato, ma ti voglio bene lo stesso!

                      • #14699
                        Fuzz
                        Partecipante

                          Sono commosso 🙂 in pochi possono dire di conoscermi cosi a fondo.

                      • #14663
                        Anonimo

                          Guru ma non avevi la XR?????????

                          Si ce l’ho ancora, è grave?

                        • #14690
                          Geppo32x
                          Partecipante

                            No, anzi…
                            E’ grave che per un bel giro cosi hai utilizzato quel catafalco 😀

                          • #14691
                            Anonimo

                              Era un giro programmato turistico e pertanto il catafalco rappresentava il naturale complemento 😀

                              • #14693
                                zio franco
                                Partecipante

                                  Naturale e Bmw non possono stare nemmeno nella stessa pagina web !

                                  paura delle diversità

                                  Idem Bmw e diversità,ce l’hanno tutti i dentisti e commercialisti,la diversità sta nel non averle !

                                  Ma gli si vole bene come fossero normali (a patto di non postare le foto) 😉

                              • #14694
                                Anonimo

                                  Siete solo dei patetici estremisti, per fortuna Vi conosco bene!

                                • #14695
                                  Anonimo

                                    Anzi, vi dirò di piu, quasi quasi mi prendo una Harley

                                    • #14701
                                      Geppo32x
                                      Partecipante

                                        Ok Pape, a me piacerebbe molto, però se non vi dispiace lo farei in moto 😀

                                    • #14696
                                      Mastic
                                      Amministratore del forum

                                        Tranquillo @guru, fra pochi giorni posto un itinerario e prova della Benelli TRK 502 e li distolgo da te!

                                      • #14697
                                        Anto
                                        Moderatore

                                          Almeno a te hanno prestato attenzione, a me l’ultimo giro che ho fatto con la mia MOTO non mi hanno calcolato di striscio😂😂😂😂

                                        • #14700
                                          albertopape
                                          Partecipante

                                            Se hai riferimenti utili per chi volesse mangiare o dormire aggiungili!

                                            Se ripercorrere il fantastico giro proposto da Guru, un posto magico in cui mangiare a pochi km dalla valle dei Laghi è il Rifugio Maranza che si trova sopra Trento dopo una 15ina di km percorsi in un bosco di faggi, con una vista, dall’alto, spettacolare della val d’Adige…

                                            Riferimento:
                                            Strada per Maranza, 23, 38100 Passo del Cimirlo, Trento TN

                                          • #14703
                                            Dolfy
                                            Partecipante

                                              Grande Guru.

                                              Bel giro e belle foto.

                                              Lamps

                                              Il Dolfy

                                          Visualizzazione 16 filoni di risposte
                                          • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.