In Europa è boom delle due ruote!

Vendite di moto in rialzo in tutti i principali mercati europei: i numeri delle vendite hanno superato anche quelli pre-Covid del 2019

E la moto va. Lo certifica l’Acem, l’Associazione dei costruttori europei di moto, pubblicando i dati delle vendite nei primi 9 mesi dell’anno nei 5 principali mercati europei. In Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito da gennaio a settembre si sono venduti 792.819 mezzi a due ruote. Rispetto al 2020 la crescita è del 10,6%, ma visti i tanti lockdown dello scorso anno, rende più l’idea confrontare tale numero con gli stessi nove mesi del 2019. E anche in questo caso c’è un aumento delle vendite dell’8,2% (allora si erano venduti 732.594 pezzi).

Cresce anche il mercato dei ciclomotori, che in Italia vendono poco, ma che in altri stati europei fanno tuttora grandi numeri. In Belgio, Francia, Germania, Italia, Olanda e Spagna nel periodo gennaio-settembre sono stati venduti 206.751 motorini, che rispetto al 2019 significano una crescita del 6,8%.

.

Il parere dei costruttori di moto

Nel complesso – dice Antonio Perlot, segretario generale dell’Acem –, i dati di immatricolazione dei primi nove mesi del 2021 confermano la ripresa del mercato dopo l’impatto della COVID-19 nei primi mesi dello scorso anno, che aveva complessivamente messo il settore sotto uno stress senza precedenti.

Ancora più importante, gli ultimi dati confermano che i mercati delle due ruote a motore in Europa hanno globalmente superato le cifre pre-Covid-19, con aumenti significativi per le moto e per i ciclomotori“.

Anche Perlot però fa riferimento alla crisi dei microchip: “Questi risultati intermedi del 2021 avrebbero potuto essere ancora più positivi, se non fosse stato per la carenza globale di semiconduttori che colpisce il settore automobilistico, e che indirettamente causa ritardi logistici per la produzione di alcuni produttori di moto“.

I dati dell’ultimo trimestre ci diranno se queste tendenze saranno confermate, ma nel complesso i numeri confermano che le due ruote a motore rimangono una soluzione attraente e conveniente per la mobilità e il tempo libero“.

.

Leggi anche

L’articolo di Riccardo Matesic (Mastic) sull’andamento del mercato motociclistico italiano nel mese di ottobre. Lo trovi su Inmoto.it, cliccando QUI!


Sostieni Motoskills acquistando al nostro store online. Oppure mandaci il tuo contributo via Paypal. Bastano i soldi di un caffè!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

undici + 14 =

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: