Ducati multi V4: la moto totale?

Home Forum Motoskills – Forum Motoskills – Le nostre prove Ducati multi V4: la moto totale?

  • Questo topic ha 12 risposte, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 3 settimane fa da ICE2000.
Visualizzazione 7 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #21485
      cla_lo
      Partecipante

      Innanzitutto non so se è la sezione giusta. Se non lo è ci pensa Mastic a deciderla.
      Vorrei segnalare il mio stupore dopo aver letto la comparativa delle maxienduro su Motociclismo di settembre. La vincitrice assoluta della prova è la Ducati multi V4. Su strada e in fuoristrada. Se nel primo caso arrivo a capirlo, nel secondo mi riesce più difficile. Un motorone di 170 cv, sospensioni con limitata escursione, ruota da 19 davanti. Per fortuna che c’è KTM che arriva 2a in off road (ma con notevole distacco dalla Ducati) a confermare che il fuoristrada ha esigenze diverse dall’asfalto. Infatti è più leggera e ha la ruota da 21, ma comunque sta dietro a Ducati. L’Africa Twin è quasi la Cenerentola del gruppo. Su strada è 3a, in off è addirittura 4a e lo è anche nella classifica generale. La caduta di un mito, errori di progettazione che fanno sembrare l’AT a pochi anni dal lancio una moto superata anche se è nata con una esplicita vocazione all’off? Mi sembra strano.
      Quali sono le ragioni del miracolo Ducati? Non ho sufficiente competenza per affrontare la questione però mi stupisco lo stesso del verdetto

    • #21535
      sec
      Partecipante

      ah… la stampa…

      Boh. Io non ho provato nessuna delle moto citate, ma non ci credo neanche morto che la Multistrada sia meglio della tua in fuoristrada. E’ un dannato autobus con ALMENO piu’ del doppio dei cv che servono per quel lavoro li.

      Andrebbero provate, certo. Ma…..

    • #21539
      Mastic
      Amministratore del forum

      Non l’ho provata, ma credo che la Multi V4 sia realmente una moto molto azzeccata per chi vuole viaggiare in strada con un incrociatore di quel tipo. Per il fuoristrada c’è una specifica versione, perché la base – concordo con Claudio – non credo sia ua molto a suo agio sulla terra.
      170 cavalli? Non sono loro il problema, quanto la necessaria fluidità in basso. E quella la ducati ce l’ha. Poi, se giri il gas trovi un motore forte che ti fa pensare di poter anche fare il pilota da strada.


      @multistrangola
      ha guidato sia la multi che l’Africa. Chiederei a lui un parere.

      Quanto alla stampa, categoria di cui faccio parte, purtroppo ho la sensazione che spesso tacciano i difetti di alcune moto.
      Se guardate la video prova della Benelli 752s fatta da me e quelle degli altri, nella mia ci sono dei difetti segnalati che nessun altro ha rilevato. Confesso che la cosa mi ha colpito.

      • #21541
        sec
        Partecipante

        Benvenga il parere di chiunque l’ abbia provate… in particolare di strangola che sa quel che dice.

        Pero’ resta difficile da credere che un multi v4 sia una moto a suo agio sullo zozzo. Sopratutto la V4 base.

        Avrebbe piu’ senso paragonare l’ Africa con la multi piu’ specialistica, la versione Enduro.
        Ma anche in questo caso l’ Africa, sullo sporco, ha fin troppe frecce al suo arco.
        Piu’ leggera. Piu’ alta da terra. Sospensioni con maggior scorrimento. Pneumatici non ne parliamo proprio. Gli Scorpion della Multi non sono neanche tassellati puri, senza contare le dimensioni: 120/19 contro 90/21 della AT avanti, 170/17 contro il 150/18 della AT dietro. Poi l’ architettura del motore: gli off road ideali hanno le masse accentratissime: motore piccolissimo e posizionato molto in avanti, telaio piccolissimo ed accentratissimo, con forcellone lungo 2 chilometri. Gia’ l’ Africa Twin non e’ cosi’ estrema… ma la multi enduro ha il solito L con il cilindro verticale che e’ posizionato mooooolto dietro. Il motore della multi e’ anche troppo prestazionale. Non e’ tanto questione di CV… e’ che e’ molto superquadro quindi tende a girare molto in alto, diciamo 1500/2000 giri in media piu’ in alto dell’ Africa. Mi conosci: dammi un motore che frulla e sono contento…. ma non e’ una cosa ideale in off road. In off road vuoi potenza neanche ai medi, ma MOLTO in basso. In larga parte stai a 30/40kmh e se ti serve potenza e’ per dare una manata di gas per rompere la trazione e girare col posteriore. Andrebbe guidata per provare… ma ho parlato con possessori della Multi V2 e mi hanno detto che la solita storiella degli strappi dei Ducati 2 cilindri (la Enduro e’ ancora 2 cilindri, no?) e’ vera anche con quel motore li e non deve essere simpaticissimo averci a che fare fuori strada.
        E comunque il problema piu’ pesante restano le dimensioni. Quella moto e’ davvero un autobus ed in offroad ti senti a tuo agio se la moto la puoi spostare, indirizzare e comandare con il corpo ed a botte di pedate sul terreno. Senza contare che in fuori strada prima o poi (prima, prima) cadi. Mica una volta sola. E farsi cadere un blocco di cemento armato su una gamba non e’ proprio l’ ideale. E neanche alzarlo da terra, magari nel fango. Naaaaaa. Mera operazione di moda e marketing.
        Su come possa la stampa specializzata provare a far passare una tesi del genere per me resta un mistero.
        Ok: anche tu sei stampa. Ma mica siete tutti uguali, voi “stampaioli”. Io le leggo le tue recensioni e mi sembrano sempre coerenti e condivisibili, non ricordo vaccate clamorose come quella di cui sopra. Mica hai mai scritto che con la Street triple ci puo andare in fuoristrada… o che la Livewire e’ meglio della Streetfighter! 😀

    • #21544
      multistrangola
      Partecipante

      Ho avuto la fortuna di guidare sia l’Africa Twin che la Multi V4. Su strada il paragone è impietoso, ma stiamo parlando di 2 mezzi che in comune hanno solo una certa ispirazione ad una filosofia di andare in moto, per non parlare poi della fascia di prezzo. Parlando di fuoristrada, io con una V4 mi sentirei tranquillo a fare una strada non asfaltata o del leggerissimo fuoristrada. È vero che tanta elettronica può venire in aiuto, ma peso, dimensioni e reparto ciclistico non hanno nulla a che vedere con l’off road. Discorso di erso per la AF, che invece si può, a mio avviso, disimpegnare in modo diverso al di fuori del manto stradale. Più leggera e maneggevole, con quote ciclistiche da vera off road, può riservarw delle vere sorprese in fuoristrada. Certo, poi c’è sempre la variante “manico”. Se su una di queste moto ci mettiamo Eddi Orioli, Ciro De Petri o anche Cairoli….Può darsi che la V4 possa fare dei numeri. Su alcune prove della stampa specializzata…. parliamo di gastronomia che è meglio….

    • #21546
      cla_lo
      Partecipante

      Ho capito Multistrangola. Facevo bene a stupirmi leggendo che la V4 è in grado di affrontare meglio delle altre della comparativa anche l’off road. Io non ho alcuna competenza in merito ma la dimensione dei cerchi e l’escursione delle sospensioni sembravano fare a pugni con il giudizio dei tester. Comunque, come ricorda Andrea, è chi guida a fare la differenza

    • #21584
      ICE2000
      Partecipante

      alert spoiler alert spoiler alert spoiler alert spoiler alert spoiler alert spoiler alert spoiler

      …………………
      …………..
      ………
      …..

      .

      non è fatto in enduro ma solo su asfalto, e che asfalto visto che è stato fatto sul Grossglockner, ma il multistrada v4, nella versione S, ha trionfato anche all’alpen master di motorrad. per l’italia il test è su INMOTO. la moto italiana ha scalzato la BMW GS 1250

      Approfitto di riccardo che gioca in casa INMOTO. quando è stato fatto il test come periodo dell’anno? vorrei troppo fare il grossglockner con ancora la neve ai lati della strada.

      • #21585
        Mastic
        Amministratore del forum

        Ciao @ice2000, l’hanno fatto nella seconda metà di giugno. Sono anche invidioso di non essere io quello che ci va, perché il Tuma mi dice che si divertono come cretini 😀

    • #21586
      lukethebike
      Moderatore

      Condivido le opinioni di @multistrangola.
      Se parliamo di sterratini va bene anche la MS.
      Off road solo le moto con 21″ anteriore sono paragonabili alla AT. Se non altro per luce a terra e angolo di attacco garantito dal 21″.
      Tiger va sorprendentemente bene anche se non come AT.

      Per il Grossglockner: lo usiamo per i long test.

      Si rimane 1 settimana a fare i cretini su e giù…

      Che fatica!

      😀

      • #21591
        ICE2000
        Partecipante

        ma ci pensate mai a na roba come la motopecorina o la sgommata fatta in trasferta in una location come il gross o la svizzera? io ci penso

        • #21592
          lukethebike
          Moderatore

          In pratica una “MOTOYETI” !!!

    • #21593
      cla_lo
      Partecipante

      ICE2000 io ho citato la comparativa maxienduro comparsa su Motociclismo di settembre che comprendeva anche una parte in off e la relativa pagella. Non si trattava dunque di solo asfalto, ma anche di sterrato e nell’articolo si afferma che la MS è in grado di primeggiare pure su percorsi più impegnativi delle strade bianche. Non avendo alcuna competenza in merito ho potuto solo esprimere il mio stupore nel vedere al primo posto dell’off una moto con cerchio da 19 e con le sospensioni più corte del gruppo. Ho pensato a miracoli fatti dall’elettronica e dagli ingegneri Ducati. Circa la location vengono citati Folgaria e l’altopiano di Asiago, ma non il Grossglockner che è, comunque, piuttosto distante

      • #21594
        ICE2000
        Partecipante

        io citavo invece altra prova e altra rivista che non considera enduro. si vede che quest’anno va di moda la ducati.
        cosi’ il prossimo anno che fanno la bmw 1300 rifanno battaglia e vince quella

Visualizzazione 7 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.