Andar per forti … Pozzacchio

Home Forum Motoskills – Forum Motoskills – Quelli che viaggiano Andar per forti … Pozzacchio

Visualizzazione 6 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #19108
      Mirco Marzotto
      Partecipante

      Il virus mi ha cambiato, indubbiamente. Prima le restrizioni, e le giustificazioni eventualmente da dare (e esibire) per poter allungare il percorso casa, lavoro e… altro!. Con l’impossibilità di organizzare e fare giri lunghi mi sono inventato la scusa di visitare luoghi diciamo diversi. Uno di questi è forte Pozzacchio che si può tranquillamente raggiungere facendo la Valarsa, la mitica Vallarsa cos’ amata da tanti motociclisti, amata fino alla morte come rappresentato dai tanti mazzi di fiori appesi lungo il percorso.
      Ma veniamo al forte, facile da raggiunger partendo come nel mio caso da Valli del Pasubio, salendo a pian delle Fugazze (confine fra le provincie di Vicenza e Trento. Dopo Valmorbia c’è la deviazione per raggiungere il forte. Oddio raggiungere è una parola grossa, perchè quello che si raggiunge è il parcheggio dove depositare la moto (o lo scooter o l’auto) e poi a piedi e via!
      Forte Pozzacchio è un’imponente fortificazione, interamente scavata nella roccia di un’altura cilindrica, che sbarrava l’accesso alla via per Rovereto. Al suo interno, disposti su tre livelli, potrai visitare stanze, grandi ricoveri sotterranei, numerosi locali di servizio, scale di collegamento, postazioni di artiglieria.

      Forte Pozzacchio, o Valmorbia Werk, fu realizzato dai comandi austriaci a partire dal 1909 come baluardo contro una possibile avanzata italiana. Allo scoppio della guerra venne abbandonato, ancora incompiuto. Fu più volte conteso fra i due schieramenti, per i quali costituiva caposaldo indispensabile per il controllo del territorio, insieme con il dirimpettaio campo trincerato di Matassone.
      Realizzato secondo tecniche costruttive d’avanguardia che anticipavano l’edificazione dei bunker nella Seconda Guerra Mondiale, è stato oggetto di una grande operazione di recupero. Scopri la struttura ipogea del forte: per dare una definizione netta degli spazi e sottolineare l’idea della provvisorietà, tutte le strutture inserite ex novo sono state trattate con un vernice protettiva al minio, dall’intensa colorazione arancione.
      Dalle ampie feritoie si possono ammirare ammirare spettacolari vedute su tutta la Vallarsa, le Valli del Leno, il Pasubio, le Piccole Dolomiti, Passo Buole e il Monte Zugna.(fonte)
      A seguire qualche foto, sperando che questi brevi racconti non vi possano annoiare …. anche perchè poi devo dirvi del dirimpettaio accampamento di Matassone)

    • #19110
      Mastic
      Amministratore del forum

      Non annoi per nulla!
      Mi spiace che ogni tanto resti bloccato. Questa mattina ho trovato questo post bloccato, su tua segnalazione, insieme a un altro post di uno spammer. Per qualche motivo ti vede spammer ogni tanto.

    • #19111
      Mirco Marzotto
      Partecipante

      E, come dicevo, proprio davanti al forte di Pozzacchio c’è quello di Matassone anche se, più che un forte si tratta di un avamposto militare … qualche foto

    • #19112
      Mirco Marzotto
      Partecipante

      Non poteva mancare forte Cherle, nei pressi di Folgaria, sulla strada che porta a Tonezza sull’altopiano dei fiorentini, altra bella strada da percorrere in moto

    • #19113
      Bobpezzadoo
      Partecipante

      mirco, posti fantastici… aspetto una gopro sul casco…

    • #19114
      Mastic
      Amministratore del forum

      Mirco sta facendo di tutto per invogliarci a fare un giro!

      • #19115
        MT
        Partecipante

        Sta facendo di tutto PER prenderci in giro
        IO VADO IN GIRO E VOI NOO
        IO VADO IN GIRO E VOI NOO

        • #19116
          Mastic
          Amministratore del forum

          Qui sta facendo di quei temporali che… fra un po’ porta via tutto. Altro che moto.
          Ho ritirato la 752 martedì e l’ho messa nel box. Dorme.
          Finisce che dovrò restituirla senza averla provata

    • #19117
      Mirco Marzotto
      Partecipante

      Qui sta facendo di quei temporali che… fra un po’ porta via tutto

      Si sta preparando anche qui, cazzo …

Visualizzazione 6 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Vai alla barra degli strumenti