Si alla vendita delle Euro 4 nel 2021!

Il Consiglio e il Parlamento Europeo hanno approvato la proposta della Commissione Europea. Sarà consentita lo commercializzazione degli stock di moto e scooter Euro 4 rimasti invenduti a causa del lockdown europeo dovuto alla pandemia Covid-19. La notizia era attesa dalla primavera scorsa

Costruttori e concessionari possono tirare il fiato: nel 2021 potranno smaltire gli stock di moto e scooter Euro 4 rimasti invenduti a causa della pandemia Covid-19.

Lo hanno deciso il Consiglio e il Parlamento Europeo, votando positivamente la proposta della Commissione Europea di adeguamento delle norme sui veicoli di fine serie (il riferimento legislativo è il Regolamento UE 168/2013).

Attenzione però, questa proposta riguarderà solo i veicoli che erano in stock quando è stato deciso il lockdown europeo, con la data di riferimento fissata al 15 marzo 2020. Si parla di 550mila veicoli di categoria L omologati Euro 4.

Ricordiamo che in base alle norme d’omologazione, il termine ultimo per la commerciabilità degli Euro 4 sarebbe scaduto il 31 dicembre 2020, con la possibilità di continuare a immatricolare nel 2021 solo una piccola parte di mezzi di “fine serie”.

L’apertura alla commerciabilità degli stock rimanenti di mezzi Euro 4 non incide ovviamente sulla tempistica prevista per l’entrata in vigore obbligatoria della norma Euro 5, ovvero il 1° gennaio 2021. Mentre già dal 1° gennaio 2020 non era possibile omologare moto e scooter con il precedente protocollo, l’Euro 4.

Le nuove norme forniranno una ‘rete di sicurezza’ molto necessaria per l’intero settore, compresi i concessionari a valle, ed eviteranno l’inutile rottamazione dei veicoli Euro 4 – dice Antonio Perlot, segretario generale dell’Associazione Europea dei Costruttori di Moto (ACEM) -.

Il settore motociclistico – continua Perlot – ringrazia il presidente della Commissione Europea, Ursula Von der Leyen, il commissario Breton e il suo team della DG GROW (la Direzione Generale per il Mercato Interno, l’Industria e la Piccola e Media Impresa, ndr) per la loro decisa politica di concessioni e la rapida risposta a questa crisi“.

Nei prossimi mesi l’ACEM, ma soprattutto, come già dal primo giorno, le associazioni nazionali di settore continueranno a lavorare in modo costruttivo con le autorità pubbliche per garantire che le nuove regole di fine serie sostengano la produzione in Europa e le concessionarie in questi tempi difficili”.

Home Forum Si agli Euro 4 nel 2021!

  • Questo topic ha 0 risposte, 1 partecipante ed è stato aggiornato l'ultima volta 1 mese fa da Mastic.
Visualizzazione 0 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #19241
      Mastic
      Amministratore del forum

      Consiglio e Parlamento Europeo hanno dato l’OK; accogliendo la proposta della Commissione Europea: nel 2021 sarà possibile smaltire una scorta di 550mila moto e ciclomotori Euro 4 in Europa.

      Si tratta di una notizia che industrie e concessionari attendevano da tempo e che fa tirare un sospiro di sollievo.

      Qui il mio articolo a riguardo

Visualizzazione 0 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti