Nuovo calendario per il Mondiale Endurance

Calendario rivoluzionato per il campionato Mondiale Endurance 2019-2020. Annullata la 8 Ore di Oschersleben, si dovrebbe ripartire il 19 luglio in Giappone

Il tempo passa, e il mondo si rende conto sempre più di quanto sia grave la situazione che stiamo vivendo. Solo ieri, sul sempre ben informato Speedweek.com, Carmelo Ezpeleta ammetteva che con ogni probabilità nel 2020 non si correrà nessun gran premio. E oggi torna a dire che anche il Mondiale 2021 sarà probabilmente molto diverso da come abbiamo conosciuto la MotoGP fino a oggi.

Sembrano invece più ottimisti quelli di Eurosport Events e della FIM, che hanno in mano il Campionato Mondiale Endurance, apertosi sul circuito francese del Paul Ricard nel settembre 2019. Con un comunicato annunciano infatti il rinnovato calendario, che prevede la ripartenza dalla 8 Ore di Suzuka, nel prossimo mese di luglio.

In considerazione dell’attuale blocco – si legge nel comunicato -, con divieti di raduni pubblici e restrizioni alla circolazione delle persone, non è possibile organizzare l’8 Ore di Oschersleben, prevista per il 6 giugno in Germania. L’evento è stato cancellato e non sarà riprogrammato. Questo evento di alto profilo è stato aggiunto al calendario dei Campionati del Mondo di Endurance nel 1999 e da allora è diventato un must per tutti gli appassionati di questo sport in Germania“.

Il Campionato Mondiale Endurance 2019-2020 FIM riprenderà quindi in Giappone il 19 luglio alla 8 Ore di Suzuka per la classe di Formula EWC, con i team EWC e Superstock che convergeranno poi in Francia per la 24 Ore di Motociclismo il 29 e 30 agosto 2020“.

FIM e Eurosport Event hanno deciso di inserire il Bol d’Or 2020 come quinta gara del calendario e finale della stagione in corso. Dopo aver preso il via a Le Castellet nel settembre 2019, il Campionato Mondiale Endurance FIM 2019-2020 chiuderà la sua classifica internazionale al Bol d’Or il 19 e 20 settembre di quest’anno“.

Consapevoli delle difficoltà che le squadre stanno attualmente vivendo, la FIM, Eurosport Event e gli organizzatori delle gare FIM EWC stanno facendo tutto il possibile per fornire soluzioni di riduzione dei costi e per sostenere i protagonisti del Campionato“.

I pre-test delle 24 Ore e del Bol d’Or saranno cancellati, ma le sessioni di prove libere del martedì e del mercoledì saranno prolungate per dare più tempo ai team in pista“.

Eurosport Events aiuterà i team indipendenti stanziando 1.500 euro a moto per tutte le squadre non ufficiali che hanno partecipato alle 24 Ore e al Bol d’Or“.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti