Niente più ombrelline nel Mondiale di Formula Uno: cosa ne pensate?

Una rivoluzione culturale segnerà l’inizio del Mondiale di Formula Uno 2018: per la prima volta sulla linea di partenza non ci saranno più le ombrelline dell’organizzazione. Un’abitudine non più consona ai tempi, secondo il promoter del Campionato

Via le ombrelline dalla griglia di partenza della Formula Uno, a partire dalla prima gara del 2018! La norma si applicherà anche alle corse di contorno, previste nella stessa giornata. Lo ha annunciato oggi con un comunicato stampa Liberty Media, la società che giusto un anno fa ha rilevato il massimo campionato automobilistico da Bernie Ecclestone.

Nel corso dell’ ultimo anno abbiamo esaminato una serie di settori che abbiamo ritenuto necessario aggiornare, per essere più in sintonia con la nostra visione di questo grande sport” – ha detto Sean Bratches, Managing Director, Operazioni Commerciali in Formula 1-.
E ancora: “la pratica di utilizzare le ‘grid girls’ è stato un punto fermo del Formula 1 Grand Prix per decenni, ma riteniamo che questa abitudine non sia consona con i nostri valori ed è chiaramente in contrasto con le norme societali moderne. Non crediamo che la pratica sia appropriata o pertinente alla Formula 1 e ai suoi fan, vecchi e nuovi, in tutto il mondo“.

Poche parole per scavare un solco enorme con il passato

Personalmente trovo che la cosa sia corretta, sotto molti punti di vista.
Dal punto di vista etico non è sicuramente corretto relegare una donna al ruolo di un bel corpo esposto. E lo scrivo dopo aver avuto negli anni molte occasioni per confrontarmi su questo con le ragazze immagine che ho avuto vicino nei vari saloni. Ragazze che a volte lo fanno per fare due soldini mentre studiano, a volte lo fanno per puro piacere esibizionistico. Di certo sono contente della loro scelta di infilarsi un body succinto e di gettarsi in pasto agli sguardi. Ciononostante, eticamente non mi sembra il massimo.
Ma lasciamo da parte l’etica. Togliere le ombrelline dalla griglia di partenza potrebbe essere utile anche a cancellare quell’alone di provincialismo che accompagna un grande show. Suvvia, Renzo Arbore ci ha fatto satira già 30 anni fa con le “Ragazze Coccodè”: forse possiamo crescere anche su questo.

Ecco perché comprendo la scelta della Liberty Media, e concordo con loro che è un passo verso la modernizzazione. D’ora in poi al posto delle ragazze immagine ci saranno ospiti, “performers” e, soprattutto, i promotori locali potranno sfruttare lo spazio e il tempo della griglia per far conoscere i loro paesi e prodotti. Sperando che tutto ciò non sia finalizzato a trovare nuovi spazi pubblicitari…

Home Forum La Formula Uno cancella le ombrelline: progresso o caccia alle streghe?

Visualizzazione 10 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #6896
      Mastic
      Amministratore del forum

      Con un comunicato Liberty Media, la società che gestisce il Campionato Mondiale di Formula Uno, ha annunciato che dalla prossima gara non ci saranno più le “grid girls”, le ombrelline. la motivazione ufficiale è nei valori etici e societali.
      Io ci ho scritto un pezzo che trovate QUI.

      Voi cosa ne pensate?

    • #6900
      zio franco
      Partecipante

      Che va bene,andrebbe bene insomma, sfruttare l’immagine di un corpo,giovane,bello e svestito a sommo studio può strappare un sorriso,poi ripensandoci non è uno zoo,e nemmeno l’avanspettacolo del secolo scorso,ammiccante insomma

      Certo sono occasioni di lavoro perse per tante ragazze,occasioni di lavoro immolate sull’altare dell’ipocrisia USA particolarmente,dove sappiamo cosa succede dietro le quinte del potere,ad iniziare dai presidenti di cui ne sappiamo le nefandezze con stagiste e prezzolate,dove in fondo è il potere più che la morbosità ad esercitare una costrizione che sfocia nel ricatto

      Poi leggo

      Dal 2018, la griglia di partenza sarà popolata di “performer, vip e invitati” di primo livello scelti di gara in gara dai vari organizzatori.

      E credo di capire dove si voglia andare a parare
      Wrestling e Pugilato,Basket e Football,Rugby e Baseball ne sono gli esempi : spettacolo,spettacolo e spettacolo,lo sport conta sempre di meno

    • #6911
      Roxxana
      Partecipante

      Al volo: evviva, era ora!

    • #6914
      Anonimo
      Inattivo
      • #6915
        Netbikers
        Partecipante

        Le hai studiate ben bene! Chi altro si era accorto che ce n’era una con canottiera bianca???

    • #6963
      Mastic
      Amministratore del forum

      Intanto è partita la controffensiva delle grid girls.
      Date un’occhiata nei social con l’hashtag #saveourgridgirls, e troverete di tutto.
      Anche un po’ di disinformazione. La prima che viene fuori su Facebook dà la colpa alle cosiddette femministe. Che in realtà in questo caso non c’entrano nulla.

    • #6966
      aquilasolitaria
      Partecipante

      No, no … penso che la motivazione ufficiale (valori etici e societali) non sia stata nemmeno sognata.
      La motivazione è sicuramente economica :- non tanto per la spesa delle “ombrelline” ma per il guadagno che può portare la pubblicità con coloro o con il modo con cui le belle ragazze saranno sostituite. Aspettiamo un po’ e vedremo .-
      lampssss
      aquilasolitaria

    • #6967
      pollix
      Partecipante

      Potrebbe essere il primo passo per arrivare a togliere le hostess vestite in modo succinto e volgare dalle manifestazioni tipo EICMA.

      • #6971
        zio franco
        Partecipante

        Noi non andiamo d’accordo a quanto pare 😉

        D’accordo sul “succinto” ma per il resto domandiamolo prima a loro magari ?

        • #6972
          Mastic
          Amministratore del forum

          Ci sono alcune questioni sulle quali non credo sia facile valutare.

          1) La mercificazione del corpo femminile è un errore, sia per il mancato rispetto nei confronti dell’altro sesso sia perché scade il livello di una manifestazione. Inoltre, c’è un risvolto siciologico: sono convinto che alla base del cattivo rapporto che molti uomini hanno oggi con le donne, ci sia una carenza culturale. E se io continuo a proporre l’immagine della donna come quella di un corpo bello da guardare ed eventualmente toccare, a questa gente continuo ad alimentare in testa l’idea che quelle siano delle galline e basta.

          2) per contro, ho conosciuto delle ragazze-immagine di grande spessore, sia dal punto di vista umano che culturale. Ne ricordo anche una bilaureata e impegnata su temi sociali. Erano soddisfatte del loro lavoro, divertite, consapevoli. E, come dice zio-franco, se lo chiedi a loro, ti dicono che sono contente e stanno bene.

          E allora??? Dove sta la soluzione?
          Forse nel mezzo. Forse nell’evitare di ridurre a pochi centimetri quadrati l’abbigliamento, per stimolare certi pensieri. Che poi vengono anche a me, per quanto strano vi sembri. Forse si potrebbero comunque delegare certi compiti a persone particolarmente di bell’aspetto, vestendole poco poco di più. Ma poco eh. Che ci sono stati casi di giornate fredde e piovose con grid girls intirizzite in costume da bagno. Ecco, l’organizzatore di un campionato potrebbe ragionare su questo. E non sono un benpensante eh. Chi mi conosce sa che non lo sono.

          Oppure usciamo definitivamente dall’ipocrisia e facciamo come in Ungheria, dove l’edificio all’ingresso del paddock al sabato sera è adibito ufficialmente a bordello, e nei giorni di gara passano le ragazze a cercarti nel box o in roulotte e ti lasciano il loro bigliettino dicendoti che ti aspettano lì. Considerando che ci è andato mezzo paddock (l’altra metà erano gli amici miei che ora giustificherò con le mogli), tanto vale uscire dall’ipocrisia.

        • #6974
          zio franco
          Partecipante

          Forse nell’evitare di ridurre a pochi centimetri quadrati l’abbigliamento, per stimolare certi pensieri

          No dai,qui si torna indietro di cinquanta anni quando si sosteneva anche nei tribunali che “se l’era cercata”

          Il marcio sta a casa la maggioranza assoluta delle volte,e secondo me l’autodeterminazione è alla base
          Non si può regolare sempre il vivere civile vietando e basta,o ce l’hai o non ce l’hai

          Le peggiori nefandezze si consumano in casa,e nei paesi come l’india che certo non brilla per esposizione mercificata delle donne
          Si rischia l’oscurantismo più bieco

        • #6975
          Mastic
          Amministratore del forum

          Ma sono due cose diverse! Il mio non è perbenismo. E’ solo che secondo me non c’entra un tubo una in costume da bagno su una griglia di partenza. O seduta vicino a me in uno stand fieristico. La vedo un po’ come una forzatura alla quale siamo assuefatti e non ci facciamo caso. E il se l’è cercata non c’entra nulla. Perché se la vedo anche nuda al mare non penso che se la sta cercando. Penso che fa il bagno nuda come lo faccio anche io quando posso.

          Suvvia, esporre una donna nuda in mezzo a uomini vestiti non significa essere aperti d’idee.

        • #6977
          zio franco
          Partecipante

          esporre una donna nuda in mezzo a uomini vestiti non significa essere aperti d’idee

          Sicuramente

          Fa strano che siano gli uomini a discuterne (dopo) se sia giusto o meno,tutto qui

          Amy Dargan,la giornalista Dorna ex hostess,l’unica che si legge,ha dichiarato “triste togliere alle ragazze la possibilità di scegliere”

        • #6978
          Mastic
          Amministratore del forum

          Fa strano che siano gli uomini a discuterne (dopo) se sia giusto o meno,tutto qui

          Ecco, in buona parte hai toccato un nodo focale. Ma credo che rientri anche nel fatto che il mondo è vario; e le donne non sono tutte della stessa opinione. @roxxana sulla mia pagina Facebook ha scritto che sarebbe corsa a stappare lo spumante per questa decisione, guadagnando subito un like da un’altra mia amica.

        • #6980
          zio franco
          Partecipante

          Perchè so’ rosicone ! 😉

        • #6983
          Mastic
          Amministratore del forum

          @roxxana, Roxanaaaa, lo vedi Franco!!!
          😛 😛 😛

    • #6981
      Anonimo
      Inattivo

      Taressa sega … è da un po’ di tempo che non guardo più la formula uno

    • #6987
      calus
      Partecipante

      Si esce dal loop mettendo in egual numero Ombrelline e Ombrellini, cosi sono tutti contenti. Appassionatio di motori maschi, femmine e tutto quello che cé in mezzo.
      Idea cosi pessima?

    • #6988
      Mastic
      Amministratore del forum

      È interessante come su questo argomento ci siano opinioni veramente molto contrastanti. E come, una volta sollevato, molti di noi si siano resi conto di non essere pronti a prendere una determinazione.
      Personalmente so cosa mi è (da sempre) antipatico. Cosa mi ha infastidito. Cosa mi sembra triste.
      Oggi però leggo gli interventi delle ragazze e… Mi vengono dei dubbi. Sembrava una cosa da poco, sembrava facile prendere una decisione. Invece siamo qui a discuterne

    • #6993
      aquilasolitaria
      Partecipante

      Mi dispiace per le ragazze “ombrelline” … in tre giorni guadagnavano circa 300,00 euro …

Visualizzazione 10 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: