Sobre una moto todos somos de cristal

Home Forum Motoskills – Forum Motoskills – Andando in Moto Sobre una moto todos somos de cristal

  • Questo topic ha 7 risposte, 5 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 1 settimana fa da Logan.
Visualizzazione 7 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #19177
      Mastic
      Amministratore del forum

      Mi è arrivata la segnalazione di questo video spagnolo sulla sicurezza stradale. Che effetto vi fa?

    • #19178
      albertopape
      Partecipante

      Fatto molto bene e rende efficacemente l’idea della nostra fragilità difronte agli eventi inaspettati a cui siamo soggetti.

    • #19179
      Bobpezzadoo
      Partecipante

      mah, credo che la migliore a livello di efficacia sia quella della moto in una curva a sinistra con le ruote nella sua corsia e il casco del pilota oltre la mezzeria e il “ghost” di un autobus… questa mostrata ai miei amici del club ha lasciato il segno

    • #19180
      MT
      Partecipante

      Concordo con Bob.
      Questa è una di quelle circostanze a cui non pensiamo mai, e che oltretutto è difficile da far comprendere, non solo in moto,ma in tantissime occasioni.
      Una sorta del principio di archimede, piega-ingombro maggiorato,

    • #19181
      Mastic
      Amministratore del forum

      A me sono balenate in testa un paio di cose diverse. Per questo vi ho chiesto che effetto vi faceva questa pubblicità.

      1) La campagna è giusta. Azzeccata sotto tutti i punti di vista secondo me. Non propone immagini orripilanti, che tanto vengono rimosse, non minaccia conseguenze irreparabili (anche questo sarebbe rimosso), ma ci lascia un amaro in bocca, un sentimento che persiste più a lungo e ci spinge a riflettere.
      Però… come spesso succede, è una pubblicità rivolta ai motociclisti. Si continua a parlare a noi come se fossimo gli unici artefici dei nostri incidenti. Mi piacerebbe si parlasse anche agli altri, chiamandoli in causa direttamente. Qualcosa tipo: stai attento che il motociclista è delicato. Guarda 2 volte prima di attraversare la strada con la macchina, controlla gli specchi retrovisori, attento agli angoli morti, non aprire lo sportello senza guardare…
      Poi, la campagna di @bobpezzadoo è azzeccata, certo. Mi piace!

      2) Quali campagne? In Italia non se ne parla proprio. Come non si fanno più campagne su altri temi importanti. Mentre mi passano per le mani campagne di altri paesi. Siamo in stallo o sbaglio?

      P.S. Scusate la risposta tardiva.

    • #19186
      MT
      Partecipante

      Certo Riccardo, noi siamo la causa, por el pueblo,secondo me siamo la concausa,
      Non tirerei in ballo le strade, li è colpa nostra che non ci adeguiamo,
      ma il nostro comportamento spesso, come fa vedere Bob ci atteggiamo come fossimo in pista, dovremmo invece tener conto che un auto ha angoli morti di visuale maggiori, vedi i montanti del tetto sempre piu larghi e inclinati, a me è capitato di non vedere una mietitrebbia, non una H.D., ma di quelle vere che fortunatamente era lontanina, che al tramonto in un auto il sole nasconde chi arriva da ovest, che il classico guidatore col cappello non riesce a valutare la ns velocità, che “e sburo^ de caz col suv “dice io sono più grosso e in banchina ci va lui, oppure che ai rinnovi della patente ( domani ho la visita ) i medici hanno appuntamenti ogni dieci minuti, io metterei anche un controllo con quiz per valutare come stiamo col C d S.
      Poi gli scooteristi da ztl che hanno velocità fissa e zigzaghite acuta, e per un sardomobilista siamo tutti così
      Hai ragione le campagne di sicurezza andrebbero estese a tutti, ma manca il ” rispetto sociale ” , noi cittadini ragioniamo sempre come il marchese del grillo.
      Una vecchia campagna, verso i motociclisti, della regione marche di cui vi sono ancora alcuni cartelli alla Seriola, vedeva un casco vuoto buttato li con scritto ” mettici la testa” e a me fa ancora un certo effetto

    • #19204
      Mastic
      Amministratore del forum

      Rimanendo in tema di pubblicità sulla sicurezza stradale, questa del Québec non mi sembra male per nulla.

    • #19205
      Logan
      Partecipante

      Personalmente ho preso a grattarmi le palle, anzi a lucidarmi gli swarovski per rimanere in tema, già al decimo secondo.

      In ogni caso no, qui in Italia di sicurezza non se parla quasi più, e la percezione del mezzo a due ruote è sempre minore, mettiamoci dentro che sono sempre più silenziosi i veicoli e insonorizzate le vetture…
      Cioè io non posso mangiare fagioli tutti i giorni eh, poi dicono che levo il dbkiller.

      E comunque il tizio cade perchè ha una guzzi!

      Ciao gentaglia

Visualizzazione 7 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.
Vai alla barra degli strumenti