Prova su strada sorprendente

Home Forum Motoskills – Forum Motoskills – Le nostre prove Prova su strada sorprendente

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Post
    • #26568
      Bobpezzadoo
      Partecipante

        Nella precedente prova dell’hypermono di casa Ducati asserivo che, grazie alla mia esperienza e assuefazione alla posizione di guida con i motard, potevo in 15 minuti dare un’impressione di guida valida.

        Ora è successo il contrario, ho comprato, a veramente poco, una Bmw r1200rt del 2012, già bialbero, perchè credevo che avendone una avrei potuto usarla come auto negli spostamenti extraurbani soprattutto in autostrada e volevo altresì togliermi la curiosità di avere una moto turistica.

        Ecco le mie impressioni.

        La moto è sorprendentemente maneggevole, questa è la qualità che balza subito prepotentemente all’occhio, in sella hai questo manubrio dietro ad un cupolino e strumentazione importanti, dietro i polpacci hai una coppia di borse capienti, il peso c’è ma non si sente se non per spostarla a motore spento e…….. e la moto è una biciclettona, scende velocemente in piega e ci rimane stabile fino a velocità impensabili e anche nel destra e sinistra il baricentro basso accentua questa sensazione.
        Seconda qualità, il motore. Potente quel che basta è di una dolcezza disarmante, siamo intorno ai 17 con un litro riesce a scendere di giri per poi riprendere da regimi bassissimi, nonostante i “soli” due cilindri e la grossa cubatura, frena bene, non ha picchi nella corsa della leva, più stringi e più frena senza attacchi bruschi e il telelever davanti assorbe qualsiasi cosa.
        In autostrada ai 160km orari si vive molto comodamente dietro il parabrezza regolabile elettricamente. Sella e manopole riscaldate non le ho utilizzate.

        Tutto bene quindi………… Si a parte che l’ho già venduta (molto bene Ice2000, a un prezzo che puoi trovare dei raffreddati a liquido, per quello non ti ho chiamato).

        Il motivo? Non mi ci trovavo con la posizione in sella, ho provato alzando sella, sospensioni, a cambiare posizione ma niente, forse quello che era un plus provando l’hypermotard è stato uno svantaggio per me insormontabile, per il fatto che ho le ginocchia plurioperate e l’anogolo di piega era troppo chiuso e soprattutto per il manubrio, sempre per me, troppo basso. Faceva l’effetto “al cesso con il tablet” e azzerava tutti i pregi di cui sopra.

        Ritornando ad una vecchissima discussione qui sul forum sulle moto di nicchia invendibili, l’aver comprato un evergreen mai fuori moda ha fatto si che nel giro di tre settimane sia arrivata, provata bene e venduta….. Ah, potere del brand.

      • #26569
        Mastic
        Amministratore del forum

          A me quella moto è sempre piaciuta molto. A cominciare dall’estetica. Ma l’ho trovata efficace anche nel guidato. Solo che non puoi frenare forte e buttarla dentro le curve di cattiveria. Ma se la fai scorrere diventa un’arma.
          Peccato tu non ti sia trovato.
          Bello però come lo racconti

      Visualizzazione 1 filone di risposte
      • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.