Ciao

Visualizzazione 10 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #22175
      Oz
      Partecipante

      Sono Angelo da Potenza ho una passione per le moto e gli sport in generale. Sarei contento di poter condividere con voi opinioni ed emozioni. Grazie.

    • #22176
      Mastic
      Amministratore del forum

      Ciao Angelo, benvenuto.
      Raramente abbiamo avuto amici motociclisti da Potenza, ma credo sia una zona molto bella per andare in moto. Ci ho fatto un tour ormai molto anni fa.
      Che moto hai? Sei uno stradista o uno con le ruote zozze?
      Prima o poi ci torno dalle parti tue!

    • #22177
      Oz
      Partecipante

      Mi fa piacere che la conosci. Si tante sono le possibilità per girovagare. Io ho una ducati scrambler 1100 anche se credo ancora per poco sono rimasto folgorato dalla xsr 900 di prossima uscita di cui ho provato il motore sulla sorella moderna poche settimane fa e che ho trovato entusiasmante.Anzi mi piacerebbe avere qualche parere magari ce anche qualcuno che che ha fatto uno switch da sc 1100 a xsr/mt09 o viceversa.

      • #22185
        Mastic
        Amministratore del forum

        Io le ho guidate entrambe. E tutti i luoghi comuni sulle differenze fra il 2 e il 3 cilindri… sono veri!
        Mi piacciono entrambe le motorizzazioni.
        Il Ducati è corposo in basso e ti fa “fare strada” senza che tu te ne accorga. Metti una marcia sull’altra e ti ritrovi ad andare forte senza essertene reso conto. Consente di andare forte in rilassatezza, perché non devi prestare troppa attenzione al motore. Quando lo senti un po’ alto metti una marcia superiore e giri il gas. E lui va.

        Il 3 cilindri Yamaha è divertente. Ha abbastanza coppia in basso, ma poi prende i giri con una rapidità inaspettata. E fa un suono che è una sinfonia. Solo un difetto gli ho trovato. Ma perché con quel motorino mi era venuta voglia di farlo girare alto. Non ha la botta di allungo sugli alti regimi. Prende sotto, ti porta su forte, allunga e poi finisce lì. Sono scelte del costruttore. Probabilmente sarebbe stato meno corposo in basso. E comunque, io ho guidato la versione 2019. Ora magari sarà cambiato.

        P.S. Di solito delle Yamaha non apprezzo le sospensioni di serie. Ma l’XSR non la conosco.

        Belle motociclettine che ti piacciono però!

    • #22186
      Oz
      Partecipante

      Ok grazie ma ai bassi che é il regime che mi interessa di più sostanziali differenze tra i due propulsori non ne ho notate avendo avuto la sensazione di non perdere granché nel passaggio dal sc alla mt mi pare invece che tu abbia avuto sensazioni diverse.

    • #22187
      Oz
      Partecipante

      Ma forse perché io ho provato il motore 2021 che eroga più coppia e la eroga a 1400 giri prima

      • #22188
        Mastic
        Amministratore del forum

        Potrebbe essere così. Si. Ma anche il fatto che fra le doti del 3 cilindri, mi piace la su tendenza a prendere giri rapidamente. Nei giorni in cui ho usato la moto, mi sono divertito di più a sentirla andare su piuttosto che a valutare la coppia in basso 😉

    • #22190
      sec
      Partecipante

      Angelo… OZ come i cerchi o come il MAGO??? 😀

      Benvenuto anche da parte mia… e complimenti per i gusti motociclistici un po’ fuori dal seminato.
      La xsr e’ intrigante ma non e’ in genere il tipo di moto sulla bocca di tanti. “Snobbata ingiustamente”, direi. Come tante.

      Su Ducati 1100/ Yamaha 3 cil: non credo sia il numero di cilindri a differenziare poi cosi’ tanto i due motori… sono le valvole. Io Ducati ho guidato fino al 1000 due valvole e non credo che il 1100 sia cosi’ differente. Sono propulsori STUPENDI, con un andamento della coppia quasi perfetto… ma girare in alto non girano, anzi, murano in modo quasi brutale: sul piu’ bello ti lascia con un palmo di naso. Non certamente segno di difetti di costruzione/progettazione… ma piu’ di cosi’ credo proprio non si possa fare, con due valvole: semplicemente, arrivati a quel regime il motore non “respira” piu’.
      Non ho guidato il 3 Yamaha…. ma, a naso, se non allunga piu’ di un tot (come dice Ric) sembra piu’ una scelta costruttiva precisa e molto prudente. Un 900cc 3 cilindri potrebbe tirar fuori ben piu’ CV di quelli dichiarati dalla Yamaha. Per il tipo di moto equipaggiate da quel motore, comunque, mi sembra una scelta azzeccatissima ed assolutamente non criticabile.

      E’ pure vero che hanno una colonna sonora deliziosa… ma vale anche per il Ducati.

    • #22192
      Oz
      Partecipante

      Grazie sec. Il collegamento con oz scaturisce dal nome del mio cane totò. Mi é sempre piaciuto fare nuove esperienze in generale e in particolare con le moto il mio tempo medio di possesso non supera l’anno e mezzo. In effetti quando raprresento la mia intenzione di passare dalla sc 1100 alla yamaha xsr 900 la reazione tipica é di incredulità quando non di sdegno forse a causa della comune percezione della supposta superiorità del marchio ducati rispetto alla Yamaha. Io non credo sia così ma di certo quando mi piace una moto altri sono i driver che muovono le mie valutazioni. Di ducati sto apprezzando carattere del motore ai bassi che é il regime che utilizzo di più sound e ciclistica anche se il peso che non aiuta negli spostamenti da fermo e soprattutto il calore Luciferino dissipato dal motore con il suo scampanellio compreso a detta di ducati nel range di “tolleranza” mi procurano non pochi disagi. Mi sono orientato alla xsr 900 2022 non solo per il suo look da racer anni 80 ma anche per il motore cp3 che promette coppia e potenza ad libitum(su questo mi piacerebbe ricevere conferme) ma anche una dotazione elettronica completissima senza rinunciare alla qualità della ciclistica e ai materiali premium. Per me sono due moto alla pari anzi con un vantaggio per la Yamaha in termini di qualità prezzo. Quanto al fascino delle due bike personalmente la xsr di nuova concezione la preferisco.

    • #22194
      Mastic
      Amministratore del forum

      La moto si compra con il cuore. Ed è bene così.
      Ci pensiamo tanto, facciamo tanti ragionamenti. Poi prendiamo la moto più sbagliata per noi, ma che ci accende il cuore. E siamo pure contenti.

      Qualcuno è contento di rimanere a piedi ogni tanto con una moto che ha un impianto di ricarica schifoso (dovrebbe essere un’Aprilia Tuono V2), qualcun altro è contento di spendere un capitale a ogni tagliando, o di stare scomodo. Succede succede 😀

      Sul ragionamento di Oz sono d’accordo al 100%. L’unica cosa (già scritta) è che non mi fiderei delle sospensioni scelte dalla Yamaha. Ho guidato diverse moto con sospensioni veramente troppo cheap per il loro livello. Ma lì, si mette un po’ mano al portafogli e si risolve il problema.

    • #22195
      Oz
      Partecipante

      Si avevo anche io questo dubbio per quanto sentito da più parti tuttavia la nuova xsr monta freni e sospensioni kyba avanti e dietro

      • #22197
        Mastic
        Amministratore del forum

        Spero per te abbiano scelto delle sospensioni di buon livello questa volta, senza risparmiare.

    • #22196
      Oz
      Partecipante

      Freni brembo

    • #22200
      sec
      Partecipante

      …pero’ non sono sicuro che ti piacera’ di piu’ della 1100.
      Tanto per cominciare stai in guardia su quella cosa che ti dice Mastic, perche’ sulle Yamaha di quella gamma intermedia davvero pare che le sospensioni non siano proprio a punto.
      Sul resto della qualita’ non ti preoccupare piu’ di tanto perche’ tutto si puo’ dire tranne che Yamaha fa moto meno qualitative di Ducati. Talvolta meno accessoriate magari si… meno lussuose pure… ma peggiori direi proprio di no. Di certo, l’ equipaggiamento tende ad essere superiore sulle Ducati.

      Ma il problema che potresti avere non e’ quello. Ci dici che ti aspetti ” coppia e potenza ad libitum” dalla Yamaha. Secondo me non troverai tanta differenza, sopratutto se – come ci dici – preferisci guidarla sui bassi regimi. Il 3 Yamaha sara’ si piu’ potente, ma non di tantissimo e solo a patto di metterti a cercarli, quei CV, aprendo la manetta ed andando su di regime.
      Se la cosa piu’ importante per te e’ la coppia in basso…al di la delle caratteristiche e personalita’ del propulsore allora, a dispetto degli avanzamenti tecnologici, non c’e’ sostituto per la bruta volumetria. Un motore piu’ grande di cilindrata dara’ sempre una botta piu’ forte.

      Ma la la moto si compra col cuore, non ci piove. Ha ragione il capo…

Visualizzazione 10 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.